Giorgio Faletti

Dal 1990 al 1993 Giorgio Faletti realizzó nei miei studi di Dalmine (db One recording studios) per la five records due suoi album.

nell’estate del 94 lo andai a trovare in occasione di un suo spettacolo alla discoteca del Bergamasco denominata Number One.

Lì gli chiesi quando avrebbe realizzato il suo nuovo album e lui mi rispose, con una nota di tristezza, che era certo, avendo venduto pochi dischi con i suoi due precedenti album, che la discografica non gli avrebbe permesso di poter realizzare il suo nuovo album presso i miei studi.

Fu a quel punto, che gli dissi: fino a che potrò decidere io dei miei studi tu i dischi li farai da me. nel settembre di quell’anno si trasferì a Dalmine ed io divenni produttore esecutivo dell’album contenente “Signor Tenente”.

Mia figlia Sofia, allora bambina, cantò con lui un brano intitolato “Guido la Macchena” contenuto in quello stesso album e durante le nostre cene negli studi, Giorgio ci faceva impazzire tutti dal ridere e nessuno di noi ha più potuto dimenticare quei momenti insieme.

A Dalmine Giorgio scrisse il brano “signor Tenente “.

Alla fine di quel disco andammo al Festival di Sanremo dove io diressi l’orchestra e ottenemmo un risultato sorprendente, fino ad arrivare secondi per una sola manciata di voti, dietro ad Aleandro Baldi che vinse con la canzone “Passerà” scritta dal mio grande amico Giancarlo Bigazzi.

Ora mi ritrovo a salutare il mio grande amico Giorgio e a ricordare Giancarlo. La vita scorre e noi dobbiamo farci forza lasciandoci alle spalle momenti di affetto e spensieratezza.

Ciao Giorgio, sarai sempre con me, e ciao anche a te Giancarlo, amici di lunghe notti insieme e di giorni indimenticabili

Leave a Reply